Club degli Editori - Il Circolo

Cortile nostalgia

Cortile nostalgia

AUTORE: Giuseppina Torregrossa

PAGINE: 320

CODICE PRODOTTO: 844597

EDIZIONE: RIZZOLI EDITORE

PREZZO EDITORE: 19.00 €

PREZZO OFFERTA: 1.00 €



Una grande storia familiare, un intreccio di colori, profumi ed emozioni

Mario, che credeva nelle fate ed è diventato uomo troppo presto, tenterà di ritrovare nella moglie e nella figlia gli affetti perduti.



Siamo nell’immediato dopoguerra e Mario Mancuso, nato nella magica piazzetta delle Sette Fate e rimasto orfano a tre anni per colpa di un bombardamento che nel 1943 gli ha portato via i genitori, trascorre la sua adolescenza fra le viuzze dell’Albergheria. È in questo quartiere popolare del centro storico palermitano, dove si finisce sbirri o mafiosi, che conosce e sposa subito Melina, una graziosa e tormentata sedicenne. La loro storia d’amore, però, non è semplice, perché entrambi sono cresciuti senza affetti e senza tenerezza. E quando lui, diventato carabiniere, è costretto a trasferirsi a Roma per lavoro, deve lasciare Melina a occuparsi da sola della loro figlia Maruzza. In mezzo ai problemi, alle fatiche e al tempo che passa, Mario saprà costruirsi una casa e una famiglia, trovando infine quel calore che il destino gli ha negato. In un romanzo che attraversa la storia dell’Italia dalla fine della Seconda guerra mondiale agli anni Settanta, Giuseppina Torregrossa si conferma abile tessitrice di storie corali: intense, coinvolgenti e piene di vita.

«In un quartiere di Palermo, una distanza che via via si colma: tra marito e moglie, padre e figlia». La Stampa

Giuseppina Torregrossa è nata a Palermo, vive tra la Sicilia e Roma, ha tre figli e un cane. Ha esordito nel 2007 con L’assaggiatrice, cui sono seguiti, tra gli altri, Il conto delle minne(2009), Manna e miele, ferro e fuoco (2011), Panza e prisenza (2013) e La miscela segreta di casa Olivares (2014).