Club degli Editori - Il Circolo

Il silenzio e l'abisso

Il silenzio e l'abisso

AUTORE: Piero Citati

PAGINE: 324

CODICE PRODOTTO: 855684

EDIZIONE: MONDADORI

PREZZO EDITORE: 22.00 €

PREZZO OFFERTA: 1.00 €



Un viaggio nell’Assoluto insieme ai grandi della letteratura

Dalla saggezza del Tao agli scritti di Oliver Sacks, un nuovo excursus fra vita e arte.



"Se, come dicono i mistici ebraici, il silenzio è la voce con la quale Dio parla all’uomo, la grande letteratura è la voce con la quale l’uomo parla a se stesso". Il non detto che si nasconde dietro le parole dei narratori, l’ineffabile al centro dei testi sacri o filosofici, l’abisso di cui i grandi libri raccontano o che spalancano in noi: tra questi poli si muove Citati nel suo ultimo saggio, che, dal pensatore taoista Lieh-tzu a Francesco D’Assisi, da Roth a Gadda, rivisita gli autori memorabili della letteratura universale. La "cupa malinconia" di Molière e la "furia di infinito" di Chateaubriand, l’ossessione di Stevenson per il Male e la "divertita, insaziabile, disperata curiosità che Calvino provava per se stesso". Un’immersione nell’Assoluto che parla al cuore di ogni uomo.

«Una lettura appassionante e misteriosa, seducente e inafferrabile».
L’Espresso

«Riesce a cogliere il dettaglio che porta all’essenza della parola letteraria».
Il Mattino

Pietro Citati
Firenze 1930. È scrittore colto e poliedrico. Ha pubblicato numerose opere di saggistica, narrativa e biografie, vincendo nel 1984 ha vinto il Premio Strega con la biografia Tolstoj. Tra le sue opere più recenti si ricordano: Il Don Chisciotte, I Vangeli, Sogni antichi e moderni.