Club degli Editori - Il Circolo

Chernobyl  Italia

Chernobyl Italia

AUTORE: Stefania Divertito

PAGINE: 180

CODICE PRODOTTO: 871673

EDIZIONE: SPERLING & KUPFER

PREZZO EDITORE: 16.00 €

PREZZO OFFERTA: 1.00 €



"Non è una storia del passato. È un racconto del presente che deve indurci a costruire un futuro diverso"

Una giornalista in campo ambientale ripercorre il disastro di oltre 30 anni fa, esortandoci a non dimenticare.

La notte del 26 aprile 1986, un’esplosione distruggeva un reattore della centrale elettronucleare di Chernobyl causando il peggior incidente nucleare della storia. A 34 anni di distanza, dopo il successo della serie tv, si torna a parlare di quel disastro che ha contaminato un’area di 200.000 chilometri e causato (secondo stime in costante aggiornamento) circa 9.000 morti. Cosa rimane oggi di quel luogo? Un sarcofago costruito per isolare il punto più radioattivo e pericoloso della Terra. E una rete di storie e di solidarietà passata in gran parte dal nostro Paese. Scritto come un romanzo, questo straordinario racconto risponde a molti interrogativi, ma non a questo: "Possiamo davvero controllare il progresso e dominare la natura? Chernobyl ci ha detto `no’. E Fukushima ce lo ha ripetuto. Abbiamo imparato la lezione?. Stefania Divertito, napoletana, classe 1975. Da oltre vent’anni giornalista in campo ambientale, ha vinto con le sue inchieste numerosi premi. Tra i suoi libri: Uranio, il nemico invisibile (2005), Amianto, storia di un serial killer (2009), Toghe verdi (2011) e l’ecothriller Una spiaggia troppo bianca (2015). Ha prodotto e realizzato il docufilm Asbeschool, con il regista Luca Signorelli, sull’amianto nelle scuole (2017). È capo ufficio stampa e portavoce del ministro dell’Ambiente Sergio Costa.