Club degli Editori - Il Circolo

Per niente al mondo

Per niente al mondo

AUTORE: Ken Follett

PAGINE: 708

CODICE PRODOTTO: 880963

EDIZIONE: MONDADORI

PREZZO EDITORE: 27.00 €

PREZZO OFFERTA: 1.00 €



Come sono fragili i pilastri di questa terra. Parola del signore del best-seller

Dal cuore rovente del Sahara ai segreti delle stanze del potere: un romanzo superlativo si intreccia alla trama del mondo in cui viviamo.

Per fermare una cellula di jihadisti, l'agente segreto Tamara Levit, statunitense, e il suo collega francese Tab Sadoul si sono addentrati nel deserto del Sahara. Per cercare un futuro per sé e il suo bambino, la giovane vedova Kiha ha lasciato il Ciad straziato da guerre e carestie e si è incamminata alla volta dell'Europa. Per portare il suo paese sulla via delle riforme, Chang Kai, ambizioso viceministro dell'intelligence cinese, è arrivato a un pericoloso faccia a faccia con la vecchia guardia comunista. Mentre dall'altra parte del pianeta la prima donna presidente degli USA compie ogni possibile sforzo pur di scongiurare lo scoppio di un conflitto internazionale. Ken Follett ci regala una trama avventurosa dall'ambientazione contemporanea che cerca risposta a un interrogativo fondamentale: c¿è speranza per il nostro mondo?

Ken Follett Maestro del romanzo storico e del thriller di spionaggio e avventura, l'inglese Ken Follett vanta 33 libri pubblicati in 80 paesi, tradotti in 33 lingue e venduti in 170 milioni di copie. A I pilastri della terra, la sua opera più ambiziosa e acclamata, ha fatto seguire i sequel Mondo senza fine e La colonna di fuoco, nonché il recente prequel E fu sera e fu mattina. Ambientata nel Ventesimo secolo è invece La trilogia The Century composta da La caduta dei giganti, L'inverno del mondo, I giorni dell'eternità.

«Nel risiko immaginato da Follett non partecipano soltanto i grandi della Terra. Ci sono anche gli ultimi.»
Corriere della Sera

"Tante storie avventurose, drammatiche ma anche romantiche. Non vi dico chi vincerà, però l'ultima frase sì: `E poi, finalmente, cedette alle lacrime."
Antonio D'Orrico, La Lettura

"I romanzi possono aiutare la gente a immaginare qualcosa, non mi piace la parola `messaggio¿. I miei lettori non sono più intelligenti di me: io ho più immaginazione. E così posso aiutare a immaginare qualcosa che non riuscirebbero a fare da soli."
Ken Follett su Sette