Club degli Editori - Il Circolo

I grandi eretici che hanno cambiato la storia

I grandi eretici che hanno cambiato la storia

AUTORE: R/Pellegrini,M, Roveda

PAGINE: 384

CODICE PRODOTTO: 881185

EDIZIONE: NEWTONCOMPTON

PREZZO EDITORE: 12.90 €

PREZZO OFFERTA: 1.00 €



I grandi eretici che hanno cambiato la storia

Sogni e deliri, vittorie e sconfitte

Il racconto delle vite degli uomini e delle donne che si sono opposti alle verità ufficiali della chiesa. Nel corso dei secoli l¿appellativo di eretico, letteralmente ¿colui che sceglie¿, è stato utilizzato per marchiare chi si oppone alle verità proposte come tali da una chiesa. L¿eresia è la scelta sbagliata, ed eretici sono coloro che errano. È soprattutto nei secoli centrali del Medioevo che l¿universalismo papale rifiuta ogni forma di dissenso dogmatico o morale avviando un processo di demonizzazione dell¿eretico, strumento del Male nel mondo e come tale da reprimere con violenza. Questo volume scorre duemila anni di storia per cogliere l¿evoluzione del concetto di eresia dal mondo antico all¿età moderna e le vicende di coloro, celebri o meno, bollati come eretici dalle autorità religiose del loro tempo, da Ipazia di Alessandria a Giovanna d¿Arco, dai catari ai valdesi, da Federico II a Galileo Galilei.

Roberto Roveda è cultore della materia in Storia medievale presso l¿Università di Bergamo. Collabora, tra gli altri, con «Limes», «Medioevo», «Meridiani» ed è consulente e autore per le maggiori case editrici italiane di ambito scolastico. Michele Pellegrini, dottore di ricerca in Storia del Cristianesimo e delle Chiese cristiane, insegna ed è curatore di libri di testo per la scuola.

Roberto Roveda
(Milano 1970) è cultore della materia in Storia medievale presso l¿Università di Bergamo. Collabora con «Focus Storia», «Unione sarda», «Limes», «Medioevo», «Meridiani» e con il magazine svizzero «Ticino 7». È consulente e autore per le maggiori case editrici italiane di ambito scolastico. Tra le pubblicazioni: Il confine settentrionale. Austria e Svizzera alle porte d¿Italia; L¿Alto Adige conteso.

Michele Pellegrini
(Milano 1981) laureato in Storia all¿Università degli Studi di Milano, è dottore di ricerca in Storia del Cristianesimo e delle Chiese cristiane. Insegna in un centro di formazione professionale; è curatore di libri di testo per la scuola. Tra le sue monografie: L¿ordo maior della Chiesa di Milano (1166- 1230); Il confine occidentale. Dalla langue d¿oc al movimento No Tav; Il confine settentrionale. Austria e Svizzera alle porte d¿Italia.